iFixit Essential Electronics Toolkit

Tempo fa’ mi son fatto un piccolo regalo, molto ambito tra gli “smanettoni-geek” di hardware, fai da te e DIY (Do It Yourself) vario (di questi tempi anche per necessità): una piccola confezione iFixit ma con tutto il necessario per mettere mano ai nostri piccoli computer portatili (smartphone) o tutti gli altri strumenti elettronici di ogni giorno.

Essential Electronics Toolkit
Essential Electronics Toolkit

Non sembra però più disponibile nella mia versione ma ce n’è una nuova che non saprei dire se è meglio o peggio… 😦

Nel mio piccolo mi è venuta in aiuto per cambiare il display di un Sony Xperia U, cambiare il case di un Garmin Oregon (300, il top 🙂 ) e pulirne il display, e tanti altri piccoli interventi straordinari che fatti senza i dovuti strumenti rischierebbero di compromettere i dispositivi.

Tra l’altro, data la partnership tra Fairphone ed iFixit non potevo che “abbracciare” entrambe le cause. 😉

Annunci

A tutto sole?

Parte della puntata del 13/12/2015, in questo servizio Report si dedicata al fotovoltaico.

La richiesta di energia elettrica aumenta sempre di più nel mondo. Ogni paese si trova ad affrontare un quesito: costerà di più generare corrente con centrali a gas o con centrali solari fotovoltaiche? Report ha cercato di fare un raffronto tra le due tecnologie, analizzando tutti i costi sia dal punto economico che quello di ricaduta ambientale, dalla sabbia alla cella, dal giacimento alla centrale, fino allo smaltimento e trattamento per il riutilizzo.

Sorgente: Report A tutto sole?

(video di 15′ 50”)

Xtorm, Pixo, Xtar. I nuovi accessori solari.

La fiera “Fa’ la cosa giusta” di quest’anno ha portato consiglio e qualche giorno dopo mi sono deciso a fare un aggiornamento ai dispositivi solari in dotazione 😀

Ho optato quindi per un offerta che includeva il pannello solare da 6W della Xtorm con cui ricarico una batteria da 15000 mAh sempre della Xtorm, con cui alla sera ricarico contemporaneamente smartphone (tra cui il Fairphone) e tablet LG.

Xtorm pannello solare 6W Xtorm pannello solare 6W

Il pannello solare però nel frattempo ha preso della pioggia ed ho già dovuto ripararlo dato che non è impermeabile… 😦
Per ogni evenienza ho deciso di prendere anche l’accessorio Pixo C-USB con cui posso caricare eventuali batterie ricaricabili (AA, AAA,…), alcune anche particolari come quella estraibile della macchina fotografica. 🙂

Pixo C-USB

A distanza di qualche mese ho integrato gli accessori con un caricabatterie XTAR MC1 plus da collegare al power bank ed usato per ricaricare batterie speciali come le 18650…

IMG_20151005_002727

Con tutti questi dispositivi il Waka-waka non l’ho comunque rottamato, lo terrò per i viaggi, come torcia per la sera e come ulteriore fonte di energia visto che non basta mai!
A distanza di più di un anno si è rivelato un ottimo prodotto con dei buoni pannelli che anche con poco sole riescono a raggiungere metà della carica. Stando attenti a spostarlo continuamente, tenendolo perpendicolare si riesce in una giornata ad avere la batteria interna completamente carica. Poi ricaricare i dispositivi è molto facile con le due porte a disposizione.
In più il progetto Waka Waka ha anche fini equi e solidali.

La tariffa smartphone per chi fa sport

Segnalo che CoopVoce ha pensato una nuova tariffa ChiamaTutti Bici per chi usa la bici o corre!

Praticamente partendo da un fisso mensile di: 200 minuti di chiamate nazionali verso i numeri fissi e mobili conteggiati al secondo, 200 SMS nazionali e 500 Megabyte c’è la possibilità di aggiungere minuti e MB per internet solo convertendo i km percorsi!

Adatta per chi usa giornalmente la bici o corre, per i propri spostamenti di lavoro, per hobby o per sport!

ChiamaTutti Bici

I clienti CoopVoce interessati a convertire i chilometri percorsi in bici o a piedi tracciati dall’app “ViviBici” in traffico telefonico, possono attivare l’offerta “ChiamaTutti Bici”.

L’offerta base prevede 200 minuti di chiamate nazionali verso i numeri di rete fissa e mobile, 200 SMS e 500 Megabyte di traffico internet nazionale a soli 7,5 euro al mese!
Ogni mese, al rinnovo dell’offerta, il traffico telefonico convertito (ovvero i Km Voce) sarà accreditato e sommato all’offerta base, fino ad un massimo di 200 Minuti e 1000 Megabyte pari a 200 Km Voce.

Costo mensile Soglia mensile minuti vs tutti Soglia mensile SMS vs tutti Internet
7,5 euro 200 minuti 200 SMS 500 MB

– 200 Minuti con ViViBici avrai a disposizione fino a 400 Minuti
– 200 SMS
– 500 Mega con ViViBici avrai a disposizione fino a 1500 Mega

Maggiori informazioni sul sito dell’offerta

Qui lo spot:

Deumidificatore Olimpia Splendid Secco 16

Spinti da problemi di muffa, condensa ed un umidità costantemente alta presente in casa (> 70%) abbiamo deciso di comprare un deumidificatore portatile da usare in bagno per asciugare i panni e nella zona notte, per evitare il formarsi di muffa sul muro.

Come in ogni cosa quando c’è da spendere preferisco prendermi qualche settimana di tempo per documentarmi e non andare nel primo negozio ad acquistare il primo prodotto in vendita. Così per sport.
Ed è così che ho raccolto: informazioni da vari siti commerciali e non, consigli dai forum, ecc… ed ho messo tutto su una tabella (vedere l’immagine sotto, cliccate per ingrandirla) che mi permette di evidenziare le caratteristiche più importanti, a mio modesto parere, tra cui i consumi, la silenziosità, il peso, i filtri ed i sensori presenti e così via.

Tabella Deumidificatori

Qui la versione su Google.

Alla fine la scelta è ricaduta su un Olimpia Splendid Secco 16, preso a 164€ su Yeppon (ora vedo che il prezzo è salito). Ordinato e passato a ritirare dopo circa 3/4 giorni.

Note positive
i consumi sono minori a quanto dichiarato (232W). L’ho fatto andare 1h in modalità asciugatura panni (praticamente alla massima potenza) ed ho registrato picchi di 212 Watt in pratica 0.18 kWh (con temperatura intorno ai 20°C ed umidità 70-80%);
Testato anche in modalità normale (per 4h con umidità interna a 60-65%, umidità settata a 55%, temperatura 20°C) ha consumato 0.17kWh. Anche se stranamente ha avuto un picco di potenza richiesta di 282W… :-/
– è abbastanza silenzioso, anche se con una leggera vibrazione ogni tanto ma basta spostarlo un po’ per eliminarla.

Note negative
– Rimettere la vaschetta a posto non è proprio istantaneo, ci sono due binari come guida ma l’incastro non so se non è perfetto al 100% o è solo questione di abitudine e serve fare un po’ più di forza…
– Altra nota “negativa”, MADE IN CHINA. Ma sembra sia una cosa in comune con tutti gli altri deumidificatori ormai…

Non posso confrontare i risultati ottenuti dopo le ore di uso: abbiamo svuotato varie volte la vaschetta ma non ho idea dei litri raccolti in un ora.
La stanza dei panni in cui abbiamo messo lo stendibiancheria non era umida come al solito, l’indicatore di umidità del deumidificatore indicava circa 65% ma si sa che il valore è indicativo.
Nel complesso siamo soddisfatti dell’acquisto.

Caricabatteria solare Waka Waka Power

Da anni ero alla ricerca di un caricabatteria solare ma non ho mai avuto il coraggio di comprarne uno per colpa: della dubbia compatibilità con i dispositivi in mio possesso, per il prezzo e per non fare completamente da pioniere/cavia 🙂

Ultimamente però, complice il nuovo acquisto solidale, lo spirito equo ha rinnovato la sua linfa ed informandomi ho trovato in Waka Waka Power, solidale anch’esso (parte dei soldi viene devoluta), un degno caricatore con batteria da 2200 mAh. Confrontato con altri, a parità di prezzo, mi è sembrato anche discretamente migliore. Grazie anche ai Sunpower (un ottima marca in fatto di pannelli solari) dichiarati di efficienza 22%, ottimi.

L’ho preso in Italia in uno shop online del settore, senza spese di spedizione (grazie ad un coupon) 😉, per ora non l’ho usato molto dato che è arrivato già carico.
Nei giorni scorsi però l’ho usato per caricare il Fairphone e poi l’ho lasciato fuori al sole, o almeno quel raggio che c’è stato in questi giorni.

Da completamente scarico farò qualche prova per vedere quanto impiega a ricaricarsi anche se il meteo mi è avverso!

Qualche foto, fatta ovviamente con il Fairphone.

La confezione, in cartone FSC

La confezione, in cartone FSC

Una presa, qualche led, le celle

Una presa, qualche led, le celle

I led per l'illuminazione, il tasto per la scelta dell'intensità, un'altra presa.

I led per l’illuminazione, il tasto per la scelta dell’intensità, un’altra presa.

#WeAreFairphone