Io, Daniel Blake

Io, Daniel Blake

Cosa siamo? Consumatori, clienti, sudditi o cittadini?

Siamo parte di un sistema burocratizzato che non aiuta a liberarsi delle catene del nostro stato sociale. Ne siamo consapevoli perché a volte vediamo qualcuno che non ce la fa per nessuna ragione particolare se non essere nel posto sbagliato al momento sbagliato (perdere un lavoro nell’era dell’esternalizzazione, avere una malattia invalidante riconosciuta a metà,…).

In questo film vedremo come alcuni “piccoli” uomini e donne cercheranno di affrontare la cosa, aiutando i poveri che incontreranno, con piccoli gesti. Quanto comunque in loro potere.
Il governo che invece dovrebbe avere ben altri mezzi li farà cadere in un gorgo di burocrazia ed autocommiserazione, denigrando i (presunti) fannulloni e disonesti per le briciole che la democrazia riuscirà a fargli avere.

Ken Loach riesce a farci vedere scorci di realtà divertenti altre veramente toccanti senza esser particolarmente “melenso”, e disegnando un ampia gamma di personaggi che, ormai resi singole entità, cercheranno solo di sbarcare il lunario.

Alla seconda visione ecco che il film raggiunge un certo grado di perfezione.

Imperdibile per tanti motivi.

Il trailer:

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...