Trenord, un mese di ritardi (terza parte)

I ritardi sulla linea S5 continuano. Per il viaggio d’andata sembra essere più costante e tranquilla la situazione ma i picchi ci sono e si fanno sentire.

Il totale dei minuti di ritardo (371′) è comunque peggiore rispetto a febbraio (347′).

Sono 19 i viaggi d’andata verso Milano in cui ho registrato 205′ di ritardo (2 i treni soppressi, di cui il successivo di uno è arrivato anch’esso in ritardo di 10′), un lieve miglioramento rispetto al mese precedente ma siamo a 3h e mezza.

Anche questo mese di bonus non ne ho visti ed ho pagato, altra nota dolentissima, i miei 83.50€ cioè 2€ in più rispetto al mese precedente.

Ecco giorno per giorno i ritardi di cui ho preso nota.

giorno Treno Andata ritardo Treno Ritorno ritardo
2 7.39 4 17.57 4
3 7.39 9 18.27 5
4 7.39 21 18.27 9
5 7.39 8 18.27 17
6 8.18 SOP
9 7.39 26
10 7.39 6 17.57 4
11 7.39 3 17.57 3
12 7.39 17.57 3
13 8.18 6
16
17 7.39 5 17.57 12
18 7.39 17.57 5
19
20 8.48 6
23 7.39 18.57 9
24 7.39 2 17.57 8
25 7.39 25 17.57 10
26 7.39 4
27
30 7.39 SOP+12 17.57 7
31 7.57 8 17.27 SOP+10
minuti 205 166 371
h 3,42 2,77
media 10,79 11,86

 

In totale a marzo 371′ di ritardo.

Annunci

One thought on “Trenord, un mese di ritardi (terza parte)

  1. Pingback: Trenord, un mese di ritardi (quarta parte) | no! no! no! e no!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...