Finalmente Fairphone!

Finalmente il tanto agognato Fairphone è arrivato!

Nonostante la piccola incazzatura per via del corriere GLS che mi ha lasciato il pacco nel vialetto di casa… a pochi centimetri dal cancelletto in balia dei passanti!

A parte questo pericoloso incidente per fortuna senza conseguenze in casa mi sono ritrovato a scartare il pacco come se fossimo ancora a Natale 🙂

Ottimamente imballato:

Ecco il contenuto più importante:

Qui un particolare del caricabatterie con le specifiche tecniche, per chi non ne avesse comprato uno:

Ed ecco il retro, la batteria e l’alloggiamento per le due SIM:

Dopo svariate ore passate a smanettarci su (installa le vecchie applicazioni, copia le foto, copia le suonerie, la musica,…) il Fairphone sembra avere ancora abbastanza spazio per tutto quello che mi passa per la mente 🙂

Qui un immagine del blocco schermo, anch’esso configurabile.

Un paio di scatti per confrontare le dimensioni con il mio vecchio Sony Xperia U:

Ieri ho tirato le 00.30 per configurare le varie schermate ed applicazioni e si prevede un week-end intenso.
Comunque dopo qualche ora di uso posso affermare che i punti di forza del Fairphone sono:
– il progetto Fair, di per sé;
– uno smartphone solido e di buona fattura;
– software reattivo;

I contro:
– poco stabile appoggiato su un piano (probabilmente la vendita della cover è dovuta anche a correggere questo piccolo difetto);
– non c’è il tasto per la torcia (si ovvia facilmente con il programma Torcia sul market)
– onestamente due dei widget preinstallati, Peace of mind e Your apps, le ho rimosse per recuperare spazio tra le schermate.

Non ho ancora avuto modo di fare molte foto per cui non ho notato una particolare tinta rossa nelle foto scattate.

Nel complesso sono estremamente soddisfatto.

Aggiornamento del 13 gennaio:
Dopo qualche giorno di utilizzo ho qualche esperienza in più da condividere.
Il flash usato come torcia è proprio poco potente, pazienza.
Di contro l’ho dovuto usare come navigatore con Google Maps, scaricando l’app sul momento ed utilizzando il GPS e devo dire che a parte qualche minuto iniziale per trovare il satellite (plausibile visto che lo usavo per la prima volta) poi è andato via tutto liscio portandomi a destinazione.
Poi è comodissimo poter programmare lo spegnimento del sistema mantenendo usabile la sveglia! In accoppiata con Profile scheduler è perfetto.

Per il resto non posso che confermare la buona fattura e l’ottima impressione, fermo restando che è ancora ad Android 4.2.2 e che con l’aggiornamento a Kitkat 4.4 più i vari bug fix e qualche richiesta della community direi che diventerà proprio perfetto!

Annunci

4 thoughts on “Finalmente Fairphone!

  1. Pingback: Fairphone, qualche foto | no! no! no! e no!

  2. Pingback: Caricabatteria solare Waka Waka Power | no! no! no! e no!

  3. ciao, vorrei comprare il faiphone e dato che si tratta di tanti soldini volevo chiederti qualche info.
    Prima di tutto, a distanza di mesi come ti trovi? confermi la qualità del cellulare? inoltre ricordi i tempi di consegna? e il carica batterie è specifico per il cellulare o è sufficiente un caricatore generico (stile samsung)?. grazie mille! scusa il disturbo. complimenti per il sito! 😉

    • Ciao, io mi sto trovando benissimo.
      Per ora l’unico appunto che mi sento di fare è la luce scarsa del led del flash, ma non tanto per le foto (che sono di buona qualità e non mi aspetto faville al buio…) quanto per l’uso giornaliero che ne farei in modalità torcia.
      La batteria mi dura un paio di giorni, usandolo abbastanza anche per navigare, ascoltare musica, ecc… (di notte però ho settato lo spegnimento automatico intorno a mezzanotte e si riaccende per le 7 con la sveglia).

      I tempi di consegna nel mio caso non fanno testo, io ho pagato tra maggio, giugno e l’ho visto arrivare a gennaio 😀
      Però ho letto da poco sul blog che da fine settembre hanno dei Fairphone nel loro magazzino in Olanda, per cui le spedizioni dal momento in cui si acquista vengono processate e spedite in un paio di giorni.

      Il caricabatterie ha un attacco che credo sia universale, se hai uno spinotto simile a quello nelle foto, io ad esempio ogni tanto ho provato ad usarne uno di un Sony Xperia.
      Se hai altri dubbi chiedi pure.
      Ciao e grazie 🙂

      PS. Dimenticavo, anche il Bluetooth ha qualche problemino, per lo meno con la Toyota Yaris Hybrid ma ho letto che ce l’ha anche con qualche altro modello. Il problema è che a volte devo rifare il pairing.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...