Parnassus

Ri-visto Parnassus del bravissimo Terry Gilliam (Tideland, i banditi del tempo, Brazil e Il senso della vita). La prima volta mi era sembrato forse un po’ troppo lento in alcune scene, rivedendolo invece mi è parso tutt’altro che lento: avvincente e pieno di cambi di prospettiva, compresi quelli della macchina da presa che cerca in tutti i modi di farci rivivere le mirabolanti vicende di questo piccolo gruppo ma ben nutrito di persone.
Fatiscente e sgangherato è un film sui sogni ed i desideri dell’uomo, continuamente tentato dalle facili lusinghe del diavolo.
Mi ha ricordato un po’ Big Fish, ma al contrario di quest’ultimo l’ho trovato meno menzognero.
All’epoca in cui uscì non ebbe un gran impatto sul pubblico, sicuramente non è un film banale e può esser visto sotto vari punti di vista: dall’eterna lotta del bene contro il male alla semplice preoccupazione di un uomo che tenta di crescere la propria figlia lontano dalle perdizioni del nostro mondo….

M’è piaciuto e mi comprerò il dvd per la terza visione! 🙂

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...