è_é La politica si ripete

Piccolo estratto dall’intervista del Corriere della Sera a De Michelis che ci permettere di intuire le dinamiche dell’attuale governo, "figlio" dei vecchi inquisiti.

De Michelis consulente di Brunetta
«Io, un padre che torna ai figli»


Come nel­la sparata sul golpe delle élite? «Tut­t’altro. Brunetta ha lanciato un allar­me, e ha fatto benissimo. Lasciarci travolgere per la seconda volta, come nel ’92, sarebbe imperdonabile. An­che Craxi aveva fatto come Brunetta, quando alla Camera chiamò tutti i partiti a corresponsabili di Tangento­poli; dopo però non fu conseguente. Si accucciò, e uso questo verbo non a caso». Che c’entra Cuccia? «Era l’uo­mo più potente d’Italia, e certo non amava il sistema politico del tempo. Eppure Mani Pulite si poteva chiude­re in due mesi: noi socialisti avevamo Palazzo Chigi, la Giustizia, la Difesa, vale a dire i servizi e i carabinieri. Do­vevamo fare subito il decreto per de­penalizzare il finanziamento illecito. Invece ci dividemmo: Martelli tentò di fregare me e Bettino, Amato badò a salvare la ghirba. Con un cane da guardia come Brunetta, Berlusconi non finirà così».

(fonte corriere)

Praticamente ci viene detto che all’occasione l’attuale governo sarà molto più unito di allora e riuscirà ad evitare eventuali processi che potrebbero minarne la stabilità… il problema è che si ricorre all’uso di depenalizzazione di un illecito (l’ennesimo), un reato, in pratica un modo come un altro per tenere criminali al governo: basta aver il potere e rendere le leggi più morbide verso chi commette i reati. Filosofia di politica seguita alla lettera fino ad oggi da certe persone.

In bocca al lupo Italia.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...