è_é CRS per pochi e non per tutti 2

Son passati parecchi mesi dalla mia e-mail al difensore civico per portare all’attenzione il problema della CRS venduta come compatibile per i sistemi Linux (come riportato sulla confezione) ma che ho scoperto (a mie spese) che funziona solo su alcune distribuzioni (attualmente sul sito fanno riferimento a: Ubuntu 8.x, Debian 4, OpenSuse 11, Fedora 9, non mi sembra sia cambiato molto in 4/5 mesi) ma non la mia Mandriva 2008 one.
Ecco la lettera:

Buongiorno,
vi scrivo per portarvi all’attenzione un problema relativo alla diffusione della scheda e del lettore per la CRS (carta Regionale dei servizi).

Purtroppo per tutti i sistemi non Ubuntu e quindi per alcune delle maggiori distribuzioni come: Mandriva, Slackware, Fedora, Suse, Gentoo,… non è possibile utilizzare la carta dei servizi in quanto per il lettore non è stato rilasciato alcun software!

Il semplice rilascio dei pacchetti sorgenti da compilare avrebbe permesso ai tantissimi utenti snobbati di poter utilizzare card e lettore!

Da notare poi che sulla confezione di vendita non c’è nessun riferimento al fatto che solo Ubuntu sia supportata o che il software è solo per alcune delle distribuzioni in commercio. Vi è scritto solo che il lettore è compatibile con i sistemi Linux.

Grazie dell’attenzione.

Finalmente la Direzione Generale per la Sanità ha deciso di rispondere alla mia richesta di spiegazioni.
Glissando il fatto che sulla confezione è riportata una compatibilità mentre in la realtà non è compatibile. Mi han risposto dicendo che: dai loro dati/studi Linux è poco diffuso (e ok, ma cosa può importarmi se faccio parte di una minoranza? io l’ho preso perchè c’era scritto che è compatibile…), che Linux ha tante distribuzioni ed è complesso sviluppare del software compatibile su tutti (ok, resta il fatto che non è una cosa che mi dovrebbe interessare più di tanto, anche i software di CAD sono complessi, eppure vengono rilasciati anche per Linux). Nel merito della questione sollevata, dicono, alla data del reclamo il software è utilizzabile su 4 distribuzioni Linux tra le più diffuse, a parte che sono tra le più diffuse solo perchè lo dicono loro, che senso ha farmi notare che c’è il supporto per Windows 3.11 e Windows 98 ma non per Windows ME ???

C’è di buono che un informazione la danno, che per far fronte ad alcuni casi, di cittadini "insoddisfatti", è stata predisposta una procedura di "rimborso". Da notare quel cittadini "insoddisfatti". Non è colpa loro che han pubblicato delle specifiche errate, siamo noi che siamo "scontenti". E ci credo, avete sbagliato!
Qualora il cittadino, nonostante le nostre spiegazioni, desideri rinunciare al lettore e preferisca essere rimborsato, è sufficiente che contatti il Call Center gratuito della CRS (num verde 800.030.606) e gli saranno date poche e semplici indicazioni operative affinchè possa essere effettuato il rimborso.

Ecco la risposta pervenuta per e-mail:

Le vostre spiegazioni non mi servono a far andare, come per magia, il lettore sul mio sistema operativo.
Comunque prendo atto.

Per chi volesse contattare il Difensore civico della regione Lombardia può farlo andando sul sito alla sezione contatti.

ps. Tengo a precisare che anche su Windows non ho risolto il mio problemino di installazione… cosa che mi rende molto "insoddisfatto" dell’acquisto.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...