Miracolo a Sant’Anna (regia di Spike Lee _ 2008 _ 160′ _ Fantascienza)

Emozionante e coinvolgente. Una sorta di favola ambientata nel 1944 durante la seconda guerra mondiale che lascia gli spettatori con il cuore in gola per le sorti del piccolo drappello di marines e di un bambino che, miracolosamente Sam Train riesce a trarre in salvo durante un bombardamento.

Una didascalia ad inizio film ci avverte che i fatti narrati sono frutto della creatività dell’autore (nonchè tratti da un romanzo) e che nella realtà la strage fu compiuta esclusivamente dai nazisti. Ad avvalorar la testi c’è da dire che la vicenda che da il nome al film rimane sempre sullo sfondo, un metodo come un altro (durante una guerra di odio ed intolleranza) per poter parlare del vero miracolo accaduto durante la seconda guerra mondiale.

L’unica cosa che balza all’occhio del film è la scelta di far parlare italiani e americani la stessa lingua, una "licenza cinematografica" facile per far progredire la storia, ma forse anche un modo abbastanza diretto per distinguere i "cattivi" dai "buoni" (i primi parlano tedesco e sono sottotitolati). Distinzione che avviene solo a prima vista, infatti, Spike Lee decide di mostrarci anche alcuni personaggi non completamente assuefatti alla crudeltà.

Grandi tutti gli attori, su tutti un realistico Pierfrancesco Favino nella parte del partigiano, con qualche senso di colpa di troppo (anche se giustificato da un punto di vista umano), anche se molti restano nel limbo delle macchiette.

L’ottusità dei comandanti che mandano al massacro la truppa per odio, vanità e superiorità mi han fatto ricordare un altra grande pellicola sulla guerra "La sottile linea rossa"
Molte sono le scene indimenticabili, ma preferisco farvele scoprire direttamente al cinema.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...