In Bruges (regia di Martin McDonagh _ 2008 _ 107′ _ Commedia)

Piuttosto deludente, mi aspettavo tutt’altro film con dialoghi brillanti e battute taglienti, ma mi son dovuto accontentare di battute più che taglienti, ai limiti del razzismo e comunque fin troppo celate…

Grande Colin Farrell che in questo film stravolge i suoi canoni e si immedesima in un killer, forse un po’ goffo, di sicuro irrequieto ed abbattuto per via di un "piccolo" errore di balistica. In molte scene ricorda addirittura Joey di Friends e da prova di esser un buon attore anche nelle commedie e di riuscir a trasmettere dei sentimenti diversi dai suoi soliti personaggi.

Nulla da ridire sulla professionalità degli attori, alcuni veramente ottimi, anche tecnicamente è ben girato (senza particolari trovate geniali), nonostante il regista sia al suo secondo lavoro!
Una commedia surreale che stenta a prender forma ed assai di rado strappa più di un sorriso.
L’ambientazione è comunque fantastica (è quasi uno spot su Bruges), anche perchè ci ricorda più di una vacanza

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...