è_é Chi ha paura della giustizia?

Forleo assolta:
"Il gip di Milano Clementina Forleo è stata assolta ieri dalla sezione disciplinare del Csm dopo due ore di camera di consiglio"…"La Forleo era accusata di aver violato i suoi doveri a causa dei contenuti di un’ordinanza risalente al luglio 2007 nell’ambito dell’inchiesta Unipol-Bnl. Con quel provvedimento il gip milanese chiese alle Camere l’autorizzazione all’uso di 68 telefonate intercettate, che coinvolgevano sei parlamentari: Massimo D’Alema, Piero Fassino, Nicola Latorre, Luigi Grillo, Romano Comincioli e Salvatore Cicu."
(fonte antimafiaduemila.com)

"Rischia ancora il trasferimento d’ufficio, questa volta per incompatibilità ambientale"
(fonte notizie.alice.it)

De Magistris assolto:
"Accuse infondate contro De Magistris"… "i giudici competenti sui magistrati del distretto di Catanzaro hanno stabilito non solo l’infondatezza delle denunce e degli esposti presentati nei mesi scorsi contro De Magistris ma, al contrario, “una pressante attività di interferenza da parte dei vertici della procura di Catanzaro, resasi sempre più manifesta con il progressivo intensificarsi delle investigazioni da parte del pm”. E volta a “screditarne la credibilità personale e professionale”".."un provvedimento dai contenuti esplosivi che smonta completamente le accuse di abuso d’ufficio, calunnia e rivelazione di segreto d’ufficio"
(fonte antimafiaduemila.com)
Ma nonostante tutto dovrà andarsene da Catanzaro, in quanto "il ricorso presentato da Luigi De Magistris contro la sentenza della sezione disciplinare del Consiglio superiore della magistratura numero 3 del 18 gennaio 2008 è “inammissibile” perché presentato l’11 aprile, al di fuori dei termini stabiliti dalle norme vigenti"… "termine di 30 giorni dall’avviso di deposito della sentenza"
(fonte giornaledicalabria.net)

Gandus ricusata:
"La dottoressa Gandus si appalesa portatrice di profonda ostilita’ nei confronti di Berlusconi". E’ uno dei passaggi fondamentali contenuti nella istanza di ricusazione presentata, stamani, dalla difesa del premier, nei confronti del giudice Nicoletta Gandus, che presiede il collegio della decima sezione penale, davanti al quale Berlusconi e’ imputato, insieme all’avvocato David Mills, per corruzione in atti giudiziari."
(fonte agi.it)
Premier che è abbastanza incline alle ricusazioni, ottima mossa per allungare i già interminabili processi e per poter beneficiare della prescrizione.

Lodo Alfano avanza:
Continua l’avanzata inesorabile e celere della richiesta di immunità per le alte cariche.
"Dato che il lodo Alfano marcia in tempi brevi verso l’approvazione finale, secondo fonti politiche la maggioranza si appresta a stralciare, durante l’esame alla Camera, l’emendamento blocca-processi che la magistratura sostiene rischi di danneggiare i meccanismi della giustizia invece che aiutare a razionalizzare la mole di lavoro dei tribunali, come afferma la maggioranza"
(fonte reuters.com)

Sospensione dei processi con un "lodo-bis" non solo per le cinque più alte cariche dello Stato (Capo dello Stato, presidenti delle Camere, del Consiglio dei ministri e delle Corte Costituzionale) ma, eventualmente, anche per tutti i parlamentari, per tutti i ministri e per l’intero collegio della Consulta; definizione temporale della sospensione dei processi; possibilità di rinunciare al beneficio. Potrebbero essere questi alcuni punti dell’ exit-strategy del Pdl per superare i paletti posti dalla Corte Costituzionale che, con la sentenza n.24 del 2004, bocciò il "lodo Schifani"
(fonte ilmessaggero.it)

Forse il problema dei magistrati non è l’esser politicizzati, forse è che tocca a loro il lavoro "sporco" di indagare sui delinquenti che infestano questo paese. Una colpa imperdonabile per i nostri potenti politici, che le provano tutte per poterseli scrollar di dosso (screditando sempre ed ovunque e facendo valere i propri poteri per fini strettamente personali)… e dati i risultati pare funzioni! Vedi i magistrati di cui sopra…

"La mordacchia ai magistrati favorisce il dialogo sulle riforme" Daniele Luttazzi

Annunci

2 thoughts on “

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...