>_>  Valentina Melaverde

Questo potrebbe essere il mio buon proposito di lettura del 2008, il tutto nasce da un regalo fatto ad un’amica, che è piaciuto più di quanto mi aspettassi

Come credo di averti già accennato con un sms, il tuo regalo natalizio è stato per me una sorpresa bellissima. Sono stata una appassionata lettrice del Corriere dei Piccoli (che poi è diventato Corriere dei Ragazzi) tra il 1967/68 e circa il 1973/74. quando ho iniziato a leggerlo io,  il “Corrierino” era molto diverso dal numero  che mi hai dato tu (che risale a qualche anno prima) però ci ho trovato già molti degli stessi autori, come Mino Milani, il disegnatore Uggeri e la grande Grazia Nidasio , che poi io ho letto con passione negli anni successivi. Nel numero che mi hai regalato le forme espressive erano ancora molto distanti  da quelle successive, ma proprio per questo è stato ancor più sorprendente incontrarli in questa veste un po’ arcaica. In particolare Grazia Nidasio  forse a te non dirà nulla ma nei primissimi anni 70 (quando tu nascevi) uscì sul Corrierino con un personaggio simbolo della mia generazione: Valentina Mela Verde; si trattava di una ragazzina mia coetanea che viveva a Milano in una famiglia normalissima; le sue avventure, anche se un po’ romanzate, erano un quadro esatto, vivace e divertente della nostra vita; mai mi sono identificata in una storia come seguendo le vicende di valentina. Vabe’, lascio stare gli “amarcord”.  Grazie, davvero!

spulciando su internet alla ricerca di qualche recensione del fumetto non ne ho trovata una migliore di questa che ho trascritto; e, volendo ipoteticamente farmi una piccola biblioteca dei classici del fumetto Italiano ho trovato questi titoli

Commissario Spada della Black Velvet i tre volumi di Valentina Mela Verde della Nidasio editi da Salani; Tin Tin ristampato dalla Lizard; Topolino Story del Corriere della Sera; le Grandi Parodie della Disney; Asterix, Lucky Luke e Umpa-pà il pellerossa; Storia del West ristampata dalla If; Kimba di Tezuka ristampato dalla Hazard; Gli Anni Sputnik di Baru; i volumi di Calvin&Hobbes; Peanuts di Schultz; Mafalda (di Quino). Dalla casa editrice Le Mani: L’isola del tesoro (di Hugo Pratt), Il ragazzo rapito (sempre di Pratt), due volumi di Sherlock Holmes (di Berardi) e il volume di Tiki (Berardi), Moby Dick (di Battaglia), un volume del Capitan Rogers di Pezzin e Cavazzano, un volume degli Aristocratici di Castelli. (fonte:uBC)

Annunci

2 thoughts on “

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...