La casa del diavolo

Abbiamo deciso di veder questo film dopo aver letto che era stato premiato nel 2006 su Cinebloggers come miglior pellicola. Dopo averlo recuperato c’è voluto un po’ prima di poterlo vedere… e purtroppo non ne è valsa la pena.
Sarà che ci aspettavamo un capolavoro dopo tutte le belle parole che son state spese per descriverlo, oppure sarà che l’horror non è tra i generi che preferiamo (anche se Freaks, l’armata delle tenebre,… quelli sì son filmoni), fatto sta che gi àdopo 30′ ci siamo guardati ed abbiamo pensato di aver sbagliato film… ma dopo una rapida controllata al sito dei Cineaddicted ci siamo messi il "cuore in pace".
Forse partire con la visione del primo capitolo della saga (La casa dei 1000 corpi) poteva farci famigliarizzare con i personaggi della famiglia, per poi magari comprenderli meglio ed "accettarli" per quello che sono: cinici, sporchi, uniti, cattivi e depravati inside; mi sembra di aver letto che la visione non è condizionata dall’aver visto il precedente, ed infatti durante la storia non vi sono pezzi in cui lo spettatore si sente spaesato dagli avvenimenti o sembra mancar qualcosa.
La pellicola è poco adatta alle persone sensibili, tra torture psicologiche e non, si vede che il regista punta tutto sulla violenza e vorrebbe forse sconvolgere lo spettatore con scene sempre più raccapriccianti (la maschera, i chiodi, accoltellamenti vari…), arriva però a disgustarlo per l’inutilità di tutta questa barbarie. E’ violenza gratuita e fine a se stessa, l’esatto opposto di "arancia meccanica" (eeeh quello si…).

La sceneggiatura non è nulla di particolarmente interessante, anzi, qualche colpo di scena avrebbe magari aiutato a rendere vivo l’interesse dato che il film in fatto di imprevedibilità fa ben poco.
Nel complesso il film al massimo può puntare ad un DVD con amici al sabato sera, se proprio avete finito le alternative per la serata…

Dimenticavo, volete un film: cattivo, ben girato, spettacolare e violento? Natural born killers.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...