MUSICA RadioheadIn Rainbows

15 Step   L’intro semi-elettronico non mi piace. Il vero inizio per me è quando parte il bel riff di chitarra , semi-acustico che anticipa la melodia del cantato; poi il ritmo si fa più incalzante nella tipica progressione dei Radiohead fino a concludersi con un sound alla Subsonica (senza il Boosta però!)

Bodysnatchers Brit-rock dal ritmo sostenuto, forse è il brano più vicino a quel che mi aspettavo dal nuovo album, è per questo la canzone che piace di più ai primi ascolti dell’album, ma che successivamente verrà messa in secondo piano ascoltando le altre

Nude è un lento molto semplice, con pochi strumenti, e un testo breve, forse sulla delusione, o sul disincanto, il racconto di una giornata andata storta; comunque i testi non li ho mai capiti

Weird Fishes / Arpeggi Pesci bizzarri. Gli arpeggi di chitarra iniziale sulla base di una batteria dai suoni leggeri ma veloci, sono un richiamo alle onde del mare, dell’oceano, al testo della canzone. Anche qui c’è una progressione in velocità ed intensità del suono con l’aggiunta di un basso sempre più aggressivo. Anche in questa canzone si ha la sensazione che l’utilizzo dell’elettronica sia diminuito o perlomeno mimetizzato, sembrano pezzi suonabili coi solo strumenti musicali. Bello il finale della canzone molto rock.

All I need Forse è il lento più bello, e rimane tale fino alla fine del pezzo. La musica non è appesantita, gli strumenti non devono necessariamente suonare tutti insieme in continuazione, in questo i Radiohead sono maestri e creano delle atmosfere malinconiche ed emozionali. Il testo potrebbe essere una canzone d’amore (non corrisposto, o dipendente, o ..) Ci piace molto la parte strumentale con l’attacco di pianoforte.

Faust ARP un intermezzo che divide in due parti l’album; sembra un rap su un arpeggio, una fusione tra musica moderna e classica, quasi musica da camera

Reckoner il canto in falsetto è accattivante ma nel complesso non riesco a farmela piacere anche perchè alcuni passaggi e coretti mi fanno venire in mente la "trasformazione" dei RHCP in gruppo pop. Speriamo di no anche se nel loro blog i Radiohead nobilitano il POP x me sono Rock

House of Cards particelle infinitesimali di Pink Floyd , devo riascoltarli, Interstellar Overdrive; questo è un lento un po’ troppo convenzionale, dove l’"uhh" finale somiglia a Prince.. e a tanti altri

Jigsaw falling into place Una progressione irresistibile, questa canzone è bella sostenuta e ci farà saltare ai concerti. Per me è Radiohead all’ennesima potenza, quello che gli altri gruppi imitano senza mai riuscirci "come on and let it out".

Videotape piace una volta sì e una no, non la buttiamo via insomma

Ai primi ascolti non facevo che ripetere che non mi sarei abituata a questo album, ma quando inizia a far parte di te e le melodie ti accompagnano durante la giornata si capisce che siamo di fronte a un ottimo album.

Bella l’idea di acquitare il link per il download, è stato velocissimo da fare! spero proprio che anche per la seconda parte del progetto cambino idea e diano la possibilità di avere la versione x il download, anche perchè l’intero cofanetto è da collezione, impegnativo economicamente, meglio spendere i soldi per quando verranno in concerto a questo punto.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...