no! no! no! e no! quando si dice dalla parte del cittadino

Questa mattina, preso dallo sconforto per via dell’ennesimo ritardo in ufficio dovuto a Trenitalia ho pensato bene di scrivere un e-mail alla Regione Lombardia, vista l’assoluta inutilità del servizio clienti delle ferrovie che più che scusarsi non fa, o non può e, comunque, non dice.

mi raccomando, ad ogni richiesta di mantener fede alla vostra parola e di migliorare i trasporti in lombardia cercate sempre di glissare!

in fin dei conti se sugli abbonamenti Trenitalia c’è il vostro simbolo dev’esser stato un refuso delle tipografie!!!

Cercate di tornar dalla parte del cittadino e difenderci dai continui ritardi che puntualmente (!) vengono snobbati da Trenitalia.

Altrimenti fate in modo di togliere quel maledetto simbolo "RegioneLombardia" perchè a me sembra di essere preso per il "sedere" da 2 società, non una.

Devo ammettere che al contrario dei trasporti sono stati piuttosto veloci nel risponder alla mia missiva:

Gentile Signore,

Le comunichiamo che abbiamo inoltrato la Sua e-mail alla Direzione Generale competente.

Le comunichiamo, inoltre, che i cittadini possono esercitare il loro diritto alla qualità del servizio rivolgendosi direttamente alle aziende che assicurano il trasporto ferroviario e per conoscenza alla Regione se lo ritengono opportuno.

Con queste aziende infatti la Regione Lombardia sottoscrive un Contratto di Servizio, per disciplinare gli impegni per la produzione, il monitoraggio e il finanziamento dei servizi di trasporto ferroviario regionale e locale per le persone, con riferimento specifico a fattori quali la puntualità dei treni, la pulizia dei convogli e delle stazioni, l’informazione.

Il mancato rispetto degli impegni comporta la decurtazione di una quota del corrispettivo annuo che la Regione paga alle aziende per garantire i treni che programma e finanzia.

I recapiti sono: …

Seguono i recapiti, come se io non sapessi, o non avessi provato in precedenza…

Devo dire che è utilissimo anche questo servizio clienti della regione Lombardia…

Ammetto che la storia del simbolo della regione pare più un cavillo tecnico, però un qualche peso deve pur valerlo, infatti dall’e-mail sostengono che, in base al "Contratto di Servizio" la regione monitora gli impegni e prevede al conseguente finanziamento dei servizi di trasporto, la domanda che mi sorge è la seguente:
in caso di inadempienza, è lecito tagliare i fondi a Trenitalia, ma il cittadino in che modo viene tutelato? I fondi possono esser azzerati ed auspicabilmente degradar il servizio, ma poi? O meglio, treni sempre più sporchi e pendolari di seconda classe (in ogni senso) sempre più in ritardo?

Grazie regione, ora sono più tranquillo.

Annunci

2 thoughts on “

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...