Serpico (regia di Sidney Lumet _ 1973 _ 29′ _ poliziesco)

Frank Serpico, interpretato da Al Pacino, è un poliziotto Italo-Americano che lavora a New York agli inizi degli anni ’70, costretto in continuazione a cambiare distretto ed a trasferirsi in quanto incorruttibile; nel corso della sua vita lavorativa denuncia la corruzione dei suoi colleghi ma non viene ascoltato, la corruzione è ancora più diffusa ai piani superiori; Frank viene quindi tutte le volte emarginato, non c’è solidarietà nei suoi confronti, e in una sparatoria non verrà coperto dai colleghi e rimarrà ferito; in seguito deciderà di rinunciare al suo sogno di fare il poliziotto e si trasferirà in Svizzera;

Al Pacino dà umanità al personaggio, che potrebbe essere davvero esistito, e, dato il tema attualissimo trattato, potrebbe essere una storia di oggi; in qualsiasi lavoro ci sono delle "corruzioni" e questo film rientra nel filone "conviene non farsi gli affari degli altri, altrimenti … la pagherai", effettivamente ci vorrebbe un genere per questi film.

Un bel po’ di tempo fà sono sicura di aver letto un libro dal quale era stato tratto il film, però adesso non riesco a trovarne traccia, farò una ricerca e posterò il titolo appena riesco, ovviamente non ricordo se il film è attinente al libro;

Lumet è uno dei registi preferiti da Akiro, ed anche questo film, pur trattando di tematiche importanti, non risulta affatto pesante da vedere, anzi, è avvincente.

Tra le varie tematiche affrontate estrapoliamo una scena nella quale, come scusa per allontanare Serpico dal distretto, i suoi superiori lo accusano di essere gay, con relative minacce; mente in questo film c’è solo qualche riferimento gay, nel successivo, QUEL POMERIGGIO DI UN GIORNO DA CANI, il riferimento è molto più esplicito con il protagonista che rapina la banca per procurare i soldi per far cambiare sesso al suo compagno.

11_01_2006: il libro che avevo letto è Serpico di Peter Maas, tra le altre cose mi sembra fuori catalogo quindi ho tra le mani… una rarità

Annunci

3 thoughts on “

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...