no! no! no! e no! sollecito ENEL

cronologia

29-11-2005 scadenza fattura
23-12-2005 data indicata sul preavviso di riduzione della potenza per la fornitura di energia elettrica
30-12-2005 invio della raccomandata dall’agenzia di Napoli CMP Windows
02-01-2006 termine per la comunicazione degli estremi del pagamento indicato nella raccomandata
03-01-2006 avviso di ricevimento della raccomandata (non ero in casa quando è passato il postino)
05-01-2006 consegna della raccomandata presso lo sportello postale del mio comune di residenza
05-01-2006 pagamento bolletta
05-01-2006 fax bollettino al n. 800900179
05-01-2006 telefonata al n. 800900800 per comunicare gli estremi del pagamento, mi fanno notare che il pagamento è avvenuto oltre il termine, mi danno un altro numero di fax
05-01-2006 fax bollettino al n. 800900839
05-01-2006 telefonata al n. 800900800, comunico gli estremi del pagamento, mi dicono che non riceverò alcun addebito nè verrà effettuata la riduzione della potenza nonostante l’avviso di pagamento sia avvenuto oltre il termine

commento

Resta comunque il fatto che ho ricevuto un sollecito estremamente sgradevole, non me lo aspettavo in questi termini:

La invitiamo a regolarizzare la sua posizione nei nostri confronti entro e non oltre la data sopraindicata

HO RICEVUTO LA RACCOMANDATA DOPO IL TERMINE DI PAGAMENTO INDICATO NELLA STESSA

La informiamo che, qualora continuassimo a non ricevere notizia del pagamento, la nostra Società è abilitata a sospendere l’erogazione del servizio

OK

Enel, però, nell’ottica di un servizio sempre più vicino alle esigenze della clientela, ha deciso di non effettuare immediatamente il distacco totale della fornitura in oggetto, ma di procedere inizialmente alla sola diminuzione della potenza prevista, riducendola al 15% a partire dalla data del 12/01/2006

MI SEMBRA GIUSTO

Le consigliamo di ridurre l’uso dell’energia elettrica per non far "scattare" il contatore. Le raccomandiamo inoltre di adottare tutte le misure necessarie ad evitare eventuali danni ed oneri derivanti dalla diminuzione della potenza o dal distacco di cui noi non siamo responsabili.

NON SIETE RESPONSABILI, MA NEANCHE CORRETTI NEI CONFRONTI DI UN CLIENTE CHE PAGA REGOLARMENTE LE BOLLETTE DA CIRCA 10 ANNI E CHE PER UNA VOLTA SE NE è DIMENTICATA UNA; MANDATE UN SOLLECITO DOPO SOLI 25GG DALLA SCADENZA, DATATA L’ANTIVIGILIA DI NATALE, IL CUI TERMINE è ANTECEDENTE ALLA DATA DI RICEVIMENTO DELLA STESSA

Sulla prossima bolletta le saranno addebitati € 48,10 per le spese di riduzione e di ripristino, nonchè gli interessi di mora e le ulteriori spese per il ritardato pagamemento

MI SEMBRA ASSURDO CHE VOI DIMINUIATE IL SEVIZIO ED IO DEBBA PAGARE € 48,10 PER NON AVERE ENERGIA ELETTRICA SUFFICIENTE, QUESTO E’ ABUSO DI POTERE, QUESTO E’ QUELLO CHE SUCCEDE QUANDO SI OPERA IN REGIME DI MONOPOLIO, PERCHE’ NON POSSO RIVOLGERMI A NESSUN ALTRO PER LA FORNITURA DI QUESTO SERVIZIO; POSSO ACCETTARE L’ADDEBITO DEGLI INTERESSI DI MORA, L’ADDEBITO DELLE SPESE PER LA RACCOMANDATA (ANCHE SE IL PRIMO SOLLECITO POTREBBE AVVENIRE DIRETTAMENTE CON L’INVIO DELLA BOLLETTA SUCCESSIVA, A MIO AVVISO), MA TROVO INACCETTABILE DOVER PAGARE PER UN SERVIZIO NON EROGATO

VERGOGNATEVI!

2 pensieri su “

  1. si fanno forti con le persone qualunque, poi con “altri” anche se non pagano da mesi chinano cmq il capo… e porgono le terga.
    un altra bella associazione a delinquere sono le banche…

  2. Io ad oggi mi sto trovando nella sua stessa situazione, con un’unica differenza, ovvero che sono sempre stato regolare nei pagamenti e non ho mai tardato e ho sempre pagato in maniera telematica e pertanto le ricevute sono salvate nella sezione archivio del mio profilo bancario. Questo mese hanno deciso di inviarmi una diffida, chiedendomi di pagare ben 401,70 euro. Perché secondo i loro controlli a loro non risultano pagate tre bollette.

    Io consulto la mia banca, rovisto fra le ricevute e trovo le suddette e le date in cui sono state emesse. Ho inviato loro la documentazione prova di avvenuto pagamento tal altro nei tempi corretti. Attendo la loro lettera di scuse. Spero che non mi diano altri fastidi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...