Drugstore Cowboy(r…

Drugstore Cowboy

(regia di Gus Van Sant _ 1989 _ 99’ _
drammatico)

 

Il film parla di due coppie di tossico-dipendenti (in prima
battuta avevo scritto “drogati”), una coppia leader, ed una di amici,
 e della loro vita.

I due protagonisti principali, Matt Dillon e Kelly Lynch
belli da paura!! Altro che drogati, si direbbero due sposini in carriera attenti
al look ed al fitness. La loro vita viene presentata come assolutamente normale,
e per i protagonisti è così. Gli piace drogarsi e la loro vita si imposta
seguendo questa direzione. E’ un po’ come quando si vuol far carriera, si
imposta la propria vita, i rapporti familiari ed il lavoro in una direzione. La
loro direzione è procurarsi droga e consumarla niente di meno e niente di più. I
quattro protagonisti rapinano farmacie e ospedali in cerca di qualsiasi sostanza
con cui farsi, e non sono assolutamente violenti, anzi diremmo quasi tranquilli
se non fossero braccati dalla polizia.

 

Il film è a tratti grottesco, con i protagonisti
superstizioni fin nei dettagli. Inoltre c’è una scena cult, nella quale con uno
stratagemma elementare deviano le ricerche della polizia rendendosi protagonisti
di un omicidio indiretto. La morte li sfiora e li tocca durante tutto l’arco del
film e non si nasconde a nessuno che la loro scelta di vita và in questa
direzione. Più che un film sembrerebbe una testimonianza quasi un documentario.
E’ sicuramente avvincente, non ci si annoia durante la visione, però non rimarrà
tra i miei film preferiti.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...